Riconoscere una ricaduta

Le ricadute sono anche conosciute come “recidive” o “riacutizzazioni”. Probabilmente sentirà anche i termini medici “attacchi”, “episodi acuti” o “eventi clinici”.

    Quando si verificano nuovi sintomi legati alla SM o vecchi sintomi peggiorano e perdurano per un periodo di minimo 24 ore, si parla di una ricaduta o di una riacutizzazione della SM. Anche sintomi conosciuti che si presentano in un’altra parte del corpo possono essere segnali di una ricaduta.

    Durante una ricaduta, i problemi si sviluppano nel giro di ore o giorni e possono durare da alcuni giorni a poche settimane.

    Come può riconoscere di avere una ricaduta? 

    Tutte le ricadute, anche quelle leggere, vanno comunicate il prima possibile al medico o all’infermiera SM.

    Tuttavia, a volte può essere difficile riconoscere se un sintomo sia segno di una ricaduta oppure no, soprattutto quando la malattia le è stata da poco diagnosticata. Ad esempio, può avere problemi di equilibrio e stanchezza durante una fase di remissione. Questi sintomi fisici non significano automaticamente che lei sta vivendo una ricaduta.

    Parli con il suo medico o la sua infermiera SM, se non è sicuro. Si annoti l’ora e la durata dei disturbi e quali effetti hanno su di lei: questi appunti potranno aiutarla nel colloquio con il suo medico.

    All’inizio può risultare difficile riconoscere correttamente i sintomi di una ricaduta. Tuttavia, dopo un po’ di tempo affinerà la sua capacità di giudizio e quanto meglio conoscerà la sua condizione fisica, tanto più facile sarà per lei riconoscere possibili sintomi legati alla SM. Quanto meglio conosce questo processo, tanto meno stressante risulterà per lei.

    A volte può essere preoccupante riconoscere nuovi sintomi durante una ricaduta. Però deve sempre ricordare: non tutti i suoi disturbi sono riconducibili alla SM. Se, automaticamente, dà la colpa alla SM di ogni sintomo, può accadere che non vengano riconosciuti problemi non dipendenti dalla SM che necessitano di ulteriori indagini.

    In caso di dubbi, parli con il suo medico. Il medico l’aiuterà e la accompagnerà ad affrontare i momenti difficili.

    Come vengono trattate le ricadute? 

    Le ricadute possono essere leggere o più gravi e presentarsi senza preavviso. Questo può rendere imprevedibile la vita con la SM. Molte ricadute possono essere trattate a casa, con il supporto del suo medico o di altro personale sanitario. In caso di ricadute gravi, può rendersi necessario un ricovero stazionario.

    Ci sono diverse possibilità di un trattamento a breve tempo delle ricadute. Ne parli con il suo medico per trovare la soluzione più adatta a lei.

    • Nessun trattamento: non tutte le persone affette da SM desiderano ricevere un trattamento delle loro ricadute, questo avviene spesso con le ricadute di leggera entità (quando si verificano formicolio o intorpidimento). Parli con il suo medico per trovare la soluzione migliore.
    • Steroidi: possono essere impiegati per ridurre l’infiammazione, accorciare la durata della ricaduta e velocizzare la guarigione. Non sono però consigliati per un uso regolare o duraturo.
    • Riabilitazione e sostegno: fisioterapia, ergoterapia e consulenza alimentare fanno parte dei numerosi metodi di trattamento che possono ridurre l’influsso di una ricaduta sulla quotidianità. Possono anche essere impiegati in combinazione con gli steroidi. Anche altri metodi di supporto, come ad esempio la consulenza domiciliare o sul posto di lavoro, possono essere utili dopo una ricaduta. Chieda al suo medico o alla sua infermiera SM un indirizzo corrispondente nella sua zona.

    Sia preparato - con un piano per la prossima ricaduta:

    • Conservi il nome e il numero di telefono del suo medico o della sua infermiera SM vicino al suo telefono oppure lo salvi sul suo cellulare in caso abbia bisogno di aiuto o consiglio. Dia il numero anche ai familiari e amici a lei più vicini ed eventualmente al suo datore e a colleghi di lavoro con cui è in confidenza, in caso essi debbano chiamare per lei.
    • Discuta con il suo medico le possibilità di trattamento così che entrambi sappiate quale tipo di trattamento lei preferisce.
    • Prepari una piccola borsa contenente gli effetti più importanti in caso di un ricovero in ospedale.
    • Scriva una lista con tutti i suoi medicamenti (per SM e altre malattie) e una panoramica della sua attuale condizione fisica. Porti questa lista con sé o nella sua borsa per l’ospedale, per poterla eventualmente mostrare al personale ospedaliero o dell’ambulanza in caso di una ricaduta.
    • Chieda a un parente stretto o a un amico fidato di effettuare tutte le telefonate necessarie in caso di ricaduta, come ad esempio al suo datore di lavoro, e si assicuri di dargli tutti i numeri di telefono necessari.
    • Rifletta se sia il caso di dare una procura ad un membro della sua famiglia o a un amico in caso di una ricaduta grave, così che questa persona possa rappresentare i suoi desideri nel caso in cui lei non fosse in grado di parlare per un breve periodo.

    Ulteriori informazioni sulle ricadute

    Parli con il suo medico o la sua infermiera SM per ricevere ulteriore supporto su come affrontare una ricaduta. Può trovare informazioni e suggerimenti anche presso i gruppi SM locali.