Il suo medico

Il suo medico è il primo riferimento in caso di domande sui medicamenti che assume. Egli la può aiutare a ottenere il meglio dal suo trattamento.

Perché la buona comunicazione col suo medico è importante

Una buona relazione tra medico e paziente è la base per una buona previdenza sanitaria. La ricerca dimostra: i pazienti che si occupano attivamente della propria salute e che collaborano con il proprio medico sono generalmente più soddisfatti del trattamento. Sono meno preoccupati e hanno piuttosto la sensazione di avere il trattamento sotto controllo.

Avere una buona relazione col suo medico significa soprattutto avere fiducia in lui. La fiducia è importante per poter comunicare apertamente e sinceramente al suo medico come si sente e per potergli porre le domande che desidera davvero chiarire.

Una relazione di fiducia con il suo medico può anche aiutarla a ridurre le preoccupazioni e a essere più rilassato. Naturalmente, poi diventa anche più facile assumere ed elaborare nuove informazioni.

Questo fa la differenza

Naturalmente, in una buona relazione professionale sono sempre coinvolte due persone. Per questo qui trova utili suggerimenti che la possono aiutare a creare una buona relazione col suo medico e quindi a porre le migliori premesse per un trattamento di successo:

  • Si informi sulla SM. In questo modo potrà porre domande mirate.
  • Si prepari bene per gli appuntamenti col suo medico. 
  • Sia aperto e sincero – il suo medico la potrà aiutare solo se è informato con precisione.
  • Assuma i medicamenti come prescritto. In caso ci siano problemi, ne parli col suo medico – non prenda nessuna iniziativa di modifica. Anche rispettare gli accordi fa parte di una buona relazione.

Creda in se stesso! 

E non dimentichi: anche se a volte le risulta difficile porre determinate domande o chiedere di ripetere ancora una volta le informazioni: il suo medico è dalla sua parte!

Il suo medico vuole il meglio per lei e la sua salute. Se quindi ha preoccupazioni o domande, le esprima: il suo medico è lì anche per questo. Per poter pensare a tutte le domande e le questioni durante gli appuntamenti, può risultare utile prendere appunti in precedenza. Oppure porti con sé una persona di fiducia come supporto morale.

Tecniche utili per il suo colloquio con il medico

Se trova difficile parlare al suo medico di determinati temi, forse i seguenti suggerimenti le saranno di aiuto:

  • Prepari degli appunti prima dell’appuntamento: si annoti tutte le domande che ha, come pure frasi iniziali per introdurre il tema (ad es. “volevo chiederle perché…”, “potrebbe spiegarmi ancora perché…”)
  • Provi ad esercitarsi con un gioco di ruolo (con un amico o parente) – così potrà fare una prova di ciò che desidera dire al suo medico
  • Porti i suoi appunti scritti con sé (ad es. il suo diario) per scorrerlo con il suo medico
  • Non abbia paura di mettere in dubbio le decisioni del suo medico. Chieda ad esempio: “Dottore, so cosa dice a proposito di X, ma io mi chiedo se...”